Guardia

Da Dizionario Italiano.
Sillabazione:

【guàr-dia】

Definizione e Significato:

Sostantivo Femminile

  • Mansione di chi veglia su cose e persone Sinonimo: sorveglianza, vigilanza, custodia: essere a guardia di una caserma; stare, essere di guardia; cane da guardiaguardia medica, servizio medico di pronto intervento per urgenze notturne e festive
  • Chi svolge attività di controllo e sorveglianza;
    se militare in una postazione fissa, piantone, sentinella;
    se militare o assimilato, agente, poliziotto, vigile: cercare, chiamare le guardia
  • Corpo militare o civile che svolge servizi di vigilanza, protezione etc...: guardia forestale; anche, ciascun appartenente a uno questi corpi ‖ guardia giurata, privato che vigila su beni e persone ‖ guardia notturna, guardia giurata che controlla edifici, uffici, negozi di notte o nei giorni festivi ‖ guardia carceraria, agente di custodia addetto alla sorveglianza dei detenuti ‖ Guardia di f. o Finanza, corpo militare addetto alla vigilanza delle dogane e dei confini dello Stato o al controllo fiscale;
    agente che vi appartiene ‖ guardia d'onore, gruppo di soldati che in particolari circostanze rendono onore a una personalità ‖ guardia del corpo, preposta alla difesa personale di uomini pubblici o di politici Sinonimo: scortaFigurativo, essere della vecchia guardia, essere fra i seguaci più antichi di un'ideologia, di un gruppo politico, di un corpo etc...
  • Sport, Posizione difensiva, soprattutto nella scherma e nel pugilato ‖ in guardia!, avvertimento ad assumere una posizione di difesa, rivolto a duellanti o pugili ‖ stare, mettersi in guardia, fare molta attenzione di fronte a un pericolo, anche in senso figurativo:mettere in guardia, informare qualcuno dei pericoli a cui va incontro ‖ Figurativo, abbassare la guardia, allentare la vigilanza, l'attenzione
  • Sport, Nella pallacanestro, giocatore che in attacco si muove perlopiù all'esterno dell'area
  • livello di guardia, punto a cui può arrivare l'acqua di un fiume prima di creare una situazione di pericolo;
    in senso figurativo:, limite di sicurezza in genere
  • Prima pagina di un libro o di un codice manoscritto, posta tra la copertina e il frontespizio, e tra la copertina e l'ultima pagina
  • Parte dell'elsa della spada che protegge la mano
  • Parte del morso munita di anelli per attaccarvi le redini