Differenze tra le versioni di "Nero"

Da Dizionario Italiano.
m (Creata pagina con ' {{sillabazione}} <sup>1</sup><span class="sillabazione">【né-ro】</span> {{desc-sign}} <span class="da-notare">Aggettivo</span> * <span class="significato">[[Fisica…')
 
m
 
Riga 1: Riga 1:
  
{{sillabazione}}
+
[[File:Nero.jpg|right|thumb|Nero]]{{sillabazione}}
<sup>1</sup><span class="sillabazione">&#12304;né-ro&#12305;</span>
+
<sup>2</sup><span class="sillabazione">&#12304;né-ro&#12305;</span>
 
{{desc-sign}}
 
{{desc-sign}}
<span class="da-notare">Aggettivo</span>
+
<span class="da-notare">Sostantivo Maschile</span>
* <span class="significato">[[Fisica]],</span> Detto di corpo o superficie, che assorbe tutte le radiazioni senza rimandarne alcuna (contrapposto a <span class="enfasi">bianco</span>)
+
* Il colore nero (frequentemente contrapposto al <span class="enfasi">bianco</span> o al <span class="enfasi">rosso</span>): <span class="enfasi">dare una mano di <span class="lemma">nero</span></span>; <span class="enfasi">foto in bianco e <span class="lemma">nero</span></span> &#8214; <span class="significato">[[Figurativo]],</span> <span class="testo3"><span class="lemma">nero</span> su bianco</span>, per iscritto, Specifico nella Locuzione <span class="lcd">mettere <span class="lemma">nero</span> su bianco</span>, scrivere qualcosa su carta, soprattutto per chiarire i termini di una questione definita vagamente a parole
  
* Nel linguaggio comune, che ha il colore più scuro che esiste: <span class="enfasi">vernice <span class="lemma">nero</span></span>; <span class="enfasi">gatto <span class="lemma">nero</span></span>; precisato spesso da aggettivi, similitudini: <span class="enfasi"><span class="lemma">nero</span> corvino</span>; <span class="enfasi"><span class="lemma">nero</span> come il carbone</span>; <span class="significato">Estensione,</span> di colore scuro (contrapposto a <span class="enfasi">chiaro</span>) &#8214; <span class="lcd">occhiali <span class="lemma">nero</span></span>, con lenti affumicate &#8214; <span class="lcd">vino <span class="lemma">nero</span></span>; <span class="lcd">uva <span class="lemma">nero</span></span>, di un colore rosso più o meno intenso &#8214; <span class="lcd">pane <span class="lemma">nero</span></span>, di farina integrale &#8214; <span class="lcd">caffè <span class="lemma">nero</span></span>, non macchiato con latte o panna &#8214; <span class="lcd">oro <span class="lemma">nero</span></span>, il petrolio &#8214; <span class="significato">[[Figurativo]],</span> <span class="lcd">diventare <span class="lemma">nero</span> al sole</span>, abbronzarsi &#8214; <span class="lcd">il continente <span class="lemma">nero</span></span>, l'Africa, abitata da popolazioni di pelle nera &#8214; <span class="lcd">cielo <span class="lemma">nero</span></span>, coperto di nuvole scure e minacciose
+
* Materiale, perlopiù organico, usato come colorante, soprattutto nella tintura dei tessuti &#8214; <span class="lcd"><span class="lemma">nero</span> di seppia</span>, in [[Zoologia]],, liquido nero che le seppie secernono per difesa contro altri animali, usato in cucina e per la preparazione di inchiostri, colori da disegno: <span class="enfasi">preparare il risotto con il <span class="lemma">nero</span> di seppia</span>
  
* Sporco, lurido: <span class="enfasi">avere le unghie <span class="lemma">nero</span></span> &#8214; <span class="lcd">pozzo <span class="lemma">nero</span></span>, fossa interrata per la raccolta delle acque di scarico delle abitazioni non allacciate alle fognature
+
* (<span class="da-notare">Femminile</span> <span class="enfasi">-ra</span>) Individuo appartenente a popolazione dalla pelle nera <span class="sinonimo-negazione">Sinonimo:</span> <span class="da-notare-desc">[[negro]]</span>: <span class="enfasi">i <span class="lemma">nero</span> africani</span>
  
* Relativo al colore simbolo di lutto e di morte: <span class="enfasi">fascia <span class="lemma">nero</span></span>
+
* Appartenente a un partito politico o a una fazione (o anche seguace di un'ideologia) simboleggiati dal colore nero, per esempio in epoca moderna all'estrema destra; <br /> in epoca medievale membro della fazione dei <span class="enfasi">N.</span>, contrapposta in molti comuni italiani a quella dei <span class="enfasi">Bianchi</span>
  
* Di partiti politici e tendenze ideologiche perlopiù reazionarie e, in Particolare, pertinente al fascismo e alla destra terroristica: <span class="enfasi">terrorismo <span class="lemma">nero</span></span> &#8214; <span class="lcd">camicia <span class="lemma">nero</span></span>, quella tipica dell'uniforme fascista; <br /> per metonimia, seguace del partito fascista: <span class="enfasi">un raduno di camicie <span class="lemma">nero</span></span>
+
* <span class="significato">[[Economia]],</span> Solo nella Locuzione <span class="lcd">in <span class="lemma">nero</span></span>, con riferimento a operazioni occulte, non registrate <span class="significato">in contabilità</span> anche al fine di evadere le imposte: <span class="enfasi">farsi pagare in <span class="lemma">nero</span></span>
  
* <span class="significato">[[Figurativo]],</span> Malvagio, cattivo, perverso &#8214; <span class="lcd">magia <span class="lemma">nero</span></span>, complesso di pratiche occulte volte a stabilire contatti con gli spiriti infernali, con il demonio &#8214; <span class="lcd">messa <span class="lemma">nero</span></span>, rito satanico
+
* <span class="significato">[[Tipografia]],</span> Neretto, grassetto
  
* <span class="significato">[[Figurativo]],</span> Pieno di contrarietà spiacevoli, denso di dolori e sciagure; <br /> <span class="significato">Estensione,</span> pieno di tristezza, cupo: <span class="enfasi">avere una giornata <span class="lemma">nero</span></span>; <span class="enfasi">attraversare un periodo <span class="lemma">nero</span></span> &#8214; <span class="lcd">vedere tutto <span class="lemma">nero</span></span>, vedere solo l'aspetto negativo delle cose &#8214; <span class="lcd">umore <span class="lemma">nero</span></span>, nella medicina antica uno dei quattro umori dell'organismo umano, considerato causa determinante della malinconia e del malumore &#8214; <span class="lcd">romanzo <span class="lemma">nero</span></span>, <span class="significato">nel linguaggio [[letterario]]</span>, genere di narrativa che predilige le storie macabre, spaventose, ambientate in luoghi misteriosi e cupi &#8214; <span class="lcd">umorismo <span class="lemma">nero</span></span>, che trae motivo di riso da situazioni macabre
+
* Nella roulette, ognuna delle 18 parti a fondo nero (contrapposte a quelle rosse) e la combinazione stessa su cui si può scommettere: <span class="enfasi">puntare sul <span class="lemma">nero</span></span>; nel gioco della dama e degli scacchi, il giocatore che muove le pedine o i pezzi neri cercando di eliminare quelli bianchi: <span class="enfasi">mossa vincente del <span class="lemma">nero</span></span>
 
 
* <span class="significato">[[Figurativo]],</span> Illegale, losco, clandestino: <span class="enfasi">lavoro <span class="lemma">nero</span>, mercato <span class="lemma">nero</span></span>
 
  
  
 
[[Categoria:N]]
 
[[Categoria:N]]
[[Categoria:Aggettivo]]
+
[[Categoria:Sostantivo Maschile]]

Versione attuale delle 20:51, 11 feb 2010

Sillabazione:

2【né-ro】

Definizione e Significato:

Sostantivo Maschile

  • Il colore nero (frequentemente contrapposto al bianco o al rosso): dare una mano di nero; foto in bianco e neroFigurativo, nero su bianco, per iscritto, Specifico nella Locuzione mettere nero su bianco, scrivere qualcosa su carta, soprattutto per chiarire i termini di una questione definita vagamente a parole
  • Materiale, perlopiù organico, usato come colorante, soprattutto nella tintura dei tessuti ‖ nero di seppia, in Zoologia,, liquido nero che le seppie secernono per difesa contro altri animali, usato in cucina e per la preparazione di inchiostri, colori da disegno: preparare il risotto con il nero di seppia
  • (Femminile -ra) Individuo appartenente a popolazione dalla pelle nera Sinonimo: negro: i nero africani
  • Appartenente a un partito politico o a una fazione (o anche seguace di un'ideologia) simboleggiati dal colore nero, per esempio in epoca moderna all'estrema destra;
    in epoca medievale membro della fazione dei N., contrapposta in molti comuni italiani a quella dei Bianchi
  • Economia, Solo nella Locuzione in nero, con riferimento a operazioni occulte, non registrate in contabilità anche al fine di evadere le imposte: farsi pagare in nero
  • Nella roulette, ognuna delle 18 parti a fondo nero (contrapposte a quelle rosse) e la combinazione stessa su cui si può scommettere: puntare sul nero; nel gioco della dama e degli scacchi, il giocatore che muove le pedine o i pezzi neri cercando di eliminare quelli bianchi: mossa vincente del nero