Sentire

Da Dizionario Italiano.
Sillabazione:

【sen-tì-re】

Definizione e Significato:

Verbo (sènto etc...)

  • verbo transitivosogg-v-arg
  • Provare, percepire qualcosa;
    avvertire una sensazione: sentire caldo, i brividi; sentire un odore; l'Argomento può essere espresso da frase, anche interrogativa: ho sentito subito che il vino era acido; prova a sentire se è saporita la minestrafarsi sentire, con verbo causativo in forma Pronome, detto di persona, cercare di far valere le proprie opinioni;
    detto di qualcosa che si avverte distintamente, pesare: gli anni si fanno sentire; anche in senso figurativo:: gli effetti della crisi si faranno sentire
  • Percepire qualcuno o qualcosa attraverso la funzione uditiva, udire: sentire un urlo; sentire una conferenza, la radio; ti sento poco, parla più forte!; consultare qualcuno: sentire l'avvocato; sento i miei colleghi e poi decido. Anche con Argomento espresso da frase (all'infinito o introdotto da che): sentire ridere; sentivo che qualcuno cantava; in contesto noto l'Argomento può essere sottinteso: hai sentito?senta; senti; sentite, segnali discorsivi usati per richiamare l'attenzione di qualcuno;
    a livello più familiare anche: senti un po'sentiamo!, sono pronto ad ascoltarti ‖ ma senti senti!; sentitelo!; senti che roba!, esclamazioni di stupore o indignazione ‖ a sentire te, lui, loro…, stando al tuo, suo, loro parere ‖ Figurativo, sentire tutt'e due le campane, le due versioni di un fatto o le opinioni contrapposte di due persone
  • Apprendere qualcosa, venirne a conoscenza: hai sentito la notizia?;
    frequente con Argomento espresso da frase, anche interrogativa: hai sentito che Maria se ne va?; avete sentito che cosa è accaduto?adesso mi senti, mi sente!, espressioni usate per esprimere un avvertimento o un rimprovero ‖ non volere sentire ragioni; non sentire nessuno, non accettare consigli ‖ hai sentito l'ultima, la novità?, per sottolineare l'importanza di ciò che si sta per raccontare ‖ se ne sentono di tutti i colori!, girano le notizie più incredibili
  • Informarsi riguardo a qualcosa, con Argomento espresso da frase interrogativa: senti che cosa vuole
  • Provare un sentimento, avere reazioni di tipo intellettuale, morale, affettivo: sentire amore per qualcuno; sentire il bisogno di fare qualcosa; sentire la mancanza di qualcunonon sentire niente per qualcuno, non amarlo ‖ sentire la musica, la poesia, capirle e amarle profondamente
  • Essere consapevole di qualcosa;
    prevedere qualcosa, con Argomento espresso da frase, anche interrogativa: sento che non ce la farò; a volte uno sente cosa gli riserverà il futuro; avvertire qualcosa in modo indistinto, anche con Argomento espresso da frase (introdotto da che): sento la vicinanza del mare, che il mare è vicino
  • verbo intransitivo (Ausiliare avere) 【sogg-v】 Avere la facoltà dell'udito: questo bambino non sente; frequente nella forma sentirci e con specificazione modale: il nonno ci sente poco, molto beneFigurativo, non sentirci da un orecchio, non volere trattare un certo argomento o non volere cedere a qualcosa ‖ nel proverbio non c'è peggior sordo di chi non vuole sentire, riferito a chi fa finta di non capire
  • sogg-v-prep.arg
  • Venire a sapere di qualcuno o di qualcosa: hai sentito di Mario?
  • Avere sapore, odore di qualcosa: il pane sente di muffa; in senso figurativo:, avere sentore di qualcosa: questa storia sente di truffa
  • sentirsi
  • Verbo Riflessivosogg-v-comPluralepred】 Con valore copulativo, avvertire una sensazione fisica o psichica: sentire debole; sentire come un leone; il complemento predicativo può essere espresso da un avverbio (sentire bene) o da un nome retto da preposizione (sentire in colpa) ‖ non sentire (in grado) di fare qualcosa, non esserne capace ‖ sentirsela di fare qualcosa, essere disposto o avere il coraggio di fare qualcosa ‖ non sentire a posto, provare un senso di disagio ‖ Figurativo, sentire come un pesce fuor d'acqua, a disagio
  • sogg-v】 Di due o più persone, avere contatti, Specifico telefonici: ci siamo sentiti ieri